Seleziona Pagina

Samsung Galaxy S10 Lite e Note 10 Lite

Samsung Galaxy S10 Lite e Note 10 Lite

Samsung Galaxy S10 Lite e Note 10 Lite | Caratteristiche e Prezzi

Samsung ha confermato il suo debutto delle sue due versioni S10 Lite e Note 10 Lite. Sul mercato da metà gennaio.

Samsung Galaxy S10 Lite e Note 10 Lite: svelati i prezzi - AndroidAyDopo settimane di voci e indiscrezioni, Samsung ha annunciato ufficialmente il Galaxy S10 Lite e Note 10 Lite prima del CES 2020 dove presenteranno S20 e il Fold2. I prezzi sono già ufficiali: per il Samsung S10 Lite il prezzo di lancio è di 679 euro in tre colorazioni (Prism White, Prism Black e Prism Blue) invece per il Note 10 Lite 629 euro (Aura Glow, Aura Black, Aura Red).

Entrambi i telefoni sono dotati di display Super AMOLED Infinity-O da 6,7 ​​pollici con risoluzione 2400 × 1080, con fotocamere frontali montate al centro, batterie da 4.500 mAh e 6 GB o 8 GB di RAM con memoria interna da 128 GB. Ma il resto dell’hardware interno differisce notevolmente tra i due dispositivi.

Il Galaxy S10 Lite è dotato di un processore Snapdragon 855, mentre il Galaxy Note 10 Lite offre il chipset Exynos 9810 di Samsung. I sistemi di telecamere posteriori offrono entrambi configurazioni a triplo obiettivo, ma sono anche completamente diversi sui due telefoni.

Samsung Galaxy S10 Lite e Note 10 Lite ufficiali: da oggi in Italia

gizblog.it

L’S10 Lite offre un obiettivo macro f / 2.4 da 5 megapixel; un obiettivo grandangolare F2.0 da 48 megapixel con “Super Steady OIS”, una funzionalità che Note 10 Lite non offre; e un ultra-grandangolare da 12 megapixel f / 2.2 con obiettivo a 123 gradi.

Il Note 10 Lite ha una configurazione completamente diversa: un 12 megapixel f / 2.2 ultra-wide; un obiettivo grandangolare da 12 megapixel f / 1.7 con tecnologia a doppio pixel e OIS; e un teleobiettivo da 12 megapixel f / 2.4 (anche con OIS).

A completare le differenze, ovviamente, c’è la S Pen sul Note 10 Lite, che non è inclusa con l’S10 Lite. La S Pen presenta lo stesso supporto Bluetooth Low-Energy (BLE) introdotto con Note 9 nel 2018, che consente di utilizzarlo per controllare il telefono.

Circa l'autore

Lorenzo Vignati

Ciao! Sono Lorenzo Vignati. Sono nato nel 1994 a Busto Arsizio (VA) . La mia passione principale è il mondo della tecnologia. Fin dall’infanzia ho avuto un debole per questi “attrezzi” luminosi e con gli schermi. Ho cominciato a diventare autodidatta imparando da solo a creare e gestire dei siti web personali. A tutt’oggi mi piace tenermi aggiornato sull’hi-tech

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This