Nell’attesa del lancio di PlayStation 5, Sony ha pubblicato un nuovo e lungo post che svela tutte le funzionalità relative all’accessibilità che saranno eseguite nella nuova console tra cui la sintesi vocale, i sottotitoli, colori invertiti e customizzazione dei pulsanti.

In questo lungo post pubblicato sul blog ufficiale, Sony ha offerto una panoramica delle funzioni di accessibilità che faciliteranno l’utilizzo di PS5 per i giocatori con esigenze particolari. A prescindere a quanto visto su PlayStation 4, Sony ha aggiunto un insieme di interessanti implementazioni come la dettatura vocale che consente agli utenti di inserire il testo senza utilizzare la tastiera virtuale, nonché uno screen reader (identifica ed interpreta il testo mostrato sullo schermo di un computer) per assistere gli utenti con problemi di vista accompagnato da varie opzioni di sintesi vocale che accentuano parti di testo per la condivisione ai membri del party, un’opzione utile per gli utenti sordi o ipoudenti. I giocatori potranno inoltre personalizzare l’intensità del feedback aptico e degli adaptive trigger del DualSense.

Sony ha dunque richiamato le ultime produzioni di Naughty Dog come esempi virtuosi di accessibilità: Uncharted 4: La fine di un ladro e The Last of Us Parte 2 hanno infatti sfruttato al pieno le capacità di PlayStation 4 per fornire la migliore esperienza possibile ai giocatori con disabilità, funzionalità che saranno quindi migliorate sulla nuova PS5.

Tutte le nuove funzionalità supporteranno le varie lingue disponibili tra cui l’inglese, il giapponese, il tedesco, l’italiano, il francese e lo spagnolo. Insomma, un deciso passo in avanti per consentire a tutti di poter godere della next-gen.

Sony, Obbliga un’azienda a cambiare Nome

RIMANI AGGIORNATO SUI NOSTRI SOCIAL

facebook
instagram logo
telegram logo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui