Il team di iFixit ha pubblicato un mese fa il teardown di Playstation 5, ossia ha aperto la nuova console di Sony per vederne l’interno con un occhio di riguardo soprattutto alla riparabilità. Il modello messo sotto la lente d’ingrandimento è quello dotato di lettore ottico. Il team di iFixit hanno riscontrato la presenza di un controller proprietario per quanto concerne l’SSD, una soluzione custom capace di garantire un’alta velocità di archiviazione e una comunicazione rapida con gli altri componenti.

iFixit Disassemble playstation 5

Sony, in sede di presentazione, ha parlato di un transfer rate di 5,5 GB/s, grazie a 12 canali interni e quattro linee PCIe 4.0 che collegano l’SSD al SoC centrale ma, grazie ad alcuni accorgimenti, il bandwidth effettivo può arrivare a 8-9 GB/s. Dunque ha fatto una scelta differente da quella di Microsoft con Xbox Series X, equipaggiata con “una configurazione molto più convenzionale con hardware di SanDisk”.

iFixit ha elogiato il sistema di raffreddamento della console, in particolare modo l’enorme ventola, le diverse heatpipe che si sovrappongono “come un interscambio autostradale” e i fori per catturare la polvere facilmente accessibili. Si fa notare però come la decisione di usare il metallo liquido come interfaccia per raffreddare il chip centrale sia potenzialmente pericolosa (solo se si va a smontare il dissipatore), in quanto il metallo liquido ha sì un’ottima conducibilità termica, ma anche elettrica e non è consigliabile che il materiale finisca “nel posto sbagliato”.

disassemble PlayStation 5

iFixt ha riscontrato la facilità di accesso allo slot di espansione dell’SSD (Sony deve ancora “sbloccare” questa possibilità), mentre sottolinea come l’unità ottica sia legata alla scheda madre via software. Questo significa che un lettore ottico qualunque non leggerà i dischi. La potenziale soluzione potrebbe essere quella di “smontare l’unità e mantenere il circuito originale”, ma per ora è un ipotesi che, non è stata dimostrata.

Parlando in generale, “il design è relativamente modulare e la facilità di riparazione sono leggermente nascosti da alcuni blocchi software e fastidiose viti di sicurezza Torx” con quest’ultime che creano “un ostacolo non necessario alle riparazioni”. In virtù di tutti gli elementi a favore e sfavore, Playstation 5 ha ottenuto un punteggio di riparabilità di 7 su 10.

Sapevi che il DualSense registra la nostra voce?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui